fbpx

Basta con i soliti Capodanni: voliamo in Africa!

Ciao caro viaggiatore, come ben saprai ormai manca poco al fatidico giorno! Probabilmente avrai già tutto pronto, dalla valigia ai fuochi d’artificio… o forse stai aspettando qualche occasione per un volo last minute?

Che tu abbia già le idee chiare o meno, noi abbiamo deciso di scrivere questo articolo per consigliarti quali sono le due mete africane più belle ed esclusive dove festeggiare il tuo Capodanno!

  • Zanzibar – Tanzania

Zanzibar è una delle mete di mare più consigliate da visitare a Capodanno! Perché? Perché Zanzibar, trovandosi in Tanzania – pochi gradi a sud dall’ equatore, risulta essere il luogo perfetto per trascorrere le feste al caldo!

Inoltre in questo periodo il clima è ottimo, dato che siamo nel cuore della stagione secca (che va da Dicembre a Febbraio). Ecco quindi che avrai la fortuna di trovare l’acqua dell’oceano bella calda (anche per i bagni notturni!), con una temperatura che arriva fino a 30 gradi!

Zanzibar è la meta perfetta per chi vuole passare un bel Capodanno in tranquillità, senza troppa festa e fuochi d’artificio esagerati.

Parliamo dell’isola adatta per gli amanti del mare: qui sarà infatti possibile effettuare numerose escursioni in mare, fare snorkeling o più semplicemente godersi un bel giro in barca!

Essendo una zona a maggioranza musulmana, i festeggiamenti sono limitati: tuttavia nel suo piccolo Zanzibar non manca di offrire occasioni di divertimento, soprattutto nei villaggi turistici e hotel, dove vengono organizzati grandi cenoni e feste per l’ultimo dell’anno!

Il 31 dicembre si apre con un bell’aperitivo a bordo piscina o direttamente sulla spiaggia: altro che sciarpa e cappello… ricordati di portare infradito e costume!

Successivamente ci si può fiondare su un abbondante buffet dove si avrà l’occasione di assaggiare le specialità di Zanzibar e il buon pesce appena pescato.

La serata continua con feste e musica proposta da band o artisti locali che animeranno la serata fino al mitico countdown!

E a mezzanotte si festeggia il nuovo anno con un bel bagno nell’ acqua calda dell’oceano!  😉

  • Capo Verde

L’arcipelago di Capo Verde si trova nell’Oceano Atlantico, al largo della costa occidentale dell’Africa.

A Capo Verde troviamo due gruppi di isole: le Ilhas do Barlavento (“isole sopravvento”) a nord e le Ilhas do Sotavento (“isole sottovento”) a sud.

L’isola di Capo Verde è uno dei paradisi terrestri più famosi al mondo! E perché vale la pena di ammirarlo proprio nel periodo di Capodanno? Perché anche quest’isola, come Zanzibar, dà il meglio di sè nel periodo di dicembre: il clima è mite tutto l’anno, ma l’escursione termica tra giorno e notte è minore in questo periodo!

Tra le isole principali abbiamo:

  • Sal: quest’isola è il punto di arrivo di quasi tutti i voli internazionali ed è dunque molto ricca di servizi
  • Boa Vista: l’isola perfetta per chi cerca relax e spiagge
  • Santiago: l’isola della movida

Tutte queste isole offrono un’ampia gamma di paesaggi e attività: si passa dalle spiagge bianche e sabbiose bagnate dal mare cristallino – Boa Vista – al vulcano Pico de Fogo – la vetta più alta dell’arcipelago.

La meta più ambita è Santiago, e sarà qui che ti consigliamo di trascorrere la notte di Capodanno!

Nei principali villaggi turistici si organizzano cenoni e brindisi, ma se preferisci la classica discoteca troverai anche quella!

Alla mezzanotte potrai goderti i bellissimi fuochi d’artificio, e perché no, celebrare il nuovo anno con un bel tuffo nell’ oceano! 😉

Se invece vuoi scoprire come passano il Capodanno gli abitanti del posto, puoi partecipare alle loro feste private dove ti aspetteranno balli di gruppo e canti popolari.

Ovviamente il pezzo forte del capodanno è il cenone, rigorosamente a base di pesce! 

Le aragoste e frutti di mare sono da provare assolutamente, ma non dimenticare il piatto tipico, ovvero la “cachupa”. Si tratta di un delizioso e nutriente piatto di cui ne esistono due varianti: il cachupa dei poveri, a base di mais bollito, fagioli, manioca, patate dolci e aromi, e il cachupa dei ricchi, che aggiunge ai precedenti ingredienti del pollo o altri tipi di carne!

Altre leccornie tipiche e facilmente reperibili anche per strada sono i pasteis, sfoglie di pesce fritto, ela moreia (murena) fritta, molto gustosa ma un po’ grassa.

E lo sai come potresti iniziare al meglio il nuovo anno? Programmando le tue prossime avventure in giro per il mondo! Ma a quali mete puntare?

Te le consigliamo noi!

Abbiamo scritto un breve ebook illustrativo dove ti elenchiamo e descriviamo le 50 mete che devi assolutamente vedere almeno una volta nella vita e dunque grattare nelle nostre mappe da grattare.

Vuoi scoprire di cosa stiamo parlando?

Clicca qui per scaricare il nostro ebook GRATUITO dedicato agli appassionati dei viaggi come te!

Ancora non sai chi siamo? Leggi la storia su di noi… about us.

Amazon store
Facebook
Instagram

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. Sono stato a Capo Verde proprio qualche settimana fa ed è bellissima. L’emozione che si prova a stare in questo posto è fantastica.

  2. Anche io ci sono stata e concordo pienamente con tutto… Del posto mi è piaciuto soprattutto il mare e per non parlare dell’ospitalità che mi hanno dato gli abitanti del luogo, veramente accogliente. Consiglio di andarci a tutti coloro che amano le località marittime e le feste insolite e tradizionali.

Lascia un commento